STOP INVASIONE - Oltre 200 Piacentini della Lega Nord alla manifestazione di Milano

Manifestazione Milano stop invasione

Piacenza - "Né razzisti, né buonisti, solamente realisti. Stop invasione". Con questo striscione circa 200 dirigenti, eletti e militanti leghisti piacentini hanno raggiunto a bordo di tre pullman e di auto questo pomeriggio Milano, per la manifestazione organizzata dalla Lega Nord federale contro Mare Nostrum. I piacentini hanno percorso, in corteo, il tragitto da piazza Venezia a piazza Duomo dove alle 18 si è tenuto l'intervento del segretario federale Matteo Salvini. All'evento decine di migliaia di persone.

"Una grande manifestazione aperta a tutti coloro che pensano che questa immigrazione selvaggia e incontrollata sia un danno per tutti i cittadini e un privilegio per pochi, che lucrano su un sistema selvaggio di ingressi e accoglienza", commenta il presidente della Lega Emilia Pietro Pisani. "Con Mare Nostrum oltre 125mila clandestini sono arrivati, noi vogliamo essere in grado di controllare ciò che succede in casa nostra. A breve inoltreremo una cartolina a Napolitano a cui chiediamo di tenere fede all'impegno da noi preso al servizio di leva, quello di difendere il nostro territorio e i suoi confini".